Milano
+393488550024
pakomusicrecords@gmail.com

LA PENNA PIU’ EMOZIONANTE DEL NUOVO POP ITALIANO, MAIKOL ARCARISI, TORNA A DAR VOCE AI SENTIMENTI IN “SE NON HAI DA FARE”, IL SUO NUOVO SINGOLO

MAIKOL ARCARISI, CON LA SUA SCRITTURA RAFFINATA ED INTENSA E LA SUA VOCE CRISTALLINA,
TORNA A DAR VOCE ALLE EMOZIONI IN “SE NON HAI DA FARE”, UN BRANO CHE CELEBRA LA FORZA DELL’AMORE

Ci sono voci che emozionano dal primo ascolto e canzoni che arrivano dritte all’anima, per non lasciarla più.
Questo è il caso di Maikol Arcarisi, che con la sua timbrica cristallina, dallo stampo nettamente pop, è riuscito a conquistare prima la sua terra, la Sicilia, per poi giungere, con umiltà ed impegno, al pubblico di tutto lo Stivale e che ora torna a sfiorare con delicatezza e sensibilità le corde dell’animo con “Se non hai da fare” (Pako Music Records/Visory records/Thaurus), il suo nuovo singolo.

 

Reduce dal successo del disco d’esordio “Illusione d’amore” (2017) e del singolo “Biancaneve” (2020), il cantautore palermitano prosegue il suo viaggio all’insegna dell’emozione con questo nuovo brano, un manifesto dell’amore senza tempo, quello limpido e puro, che non ha bisogno di tormenti o fanatismi per colmare il cuore, perché è in grado di brillare della sua sola sconfinata luce, quella della libertà, la libertà di condividere il proprio percorso con un’anima affine.

“Se non ha dai fare”, scritta, composta ed arrangiata dallo stesso artista, è una vera e propria poesia in musica, un susseguirsi di parole che scaturiscono da un cuore dapprima ferito e svuotato, che ha ricomposto se stesso e si è arricchito grazie alla forza dell’amore: «ho camminato sempre all’incontrario, con due piedi solo su un binario, finché all’improvviso ho visto il tuo sorriso scivolarmi dentro e non scappare più».

«Un viaggio che va nel profondo», «oltre quei destini scritti per sognare e non svegliarsi mai», un biglietto di sola andata per il Continente del Cuore, un luogo immaginario, ma non per questo così distante dalla realtà quotidiana, in cui ci si tiene stretti l’uno all’altro, legati dal filo invisibile ed indissolubile dell’amore, al di là di ogni avversità, di ogni vicissitudine –

«saliamo piano sulla vita che in buona percentuale è in salita, Non ti scordare mai l’ossigeno e l’amore che ci fanno bene» -.

«Ho scritto questo brano – dichiara l’artista – perché come tutti noi ho chiuso il 2020 in maniera negativa, vivendo esperienze molto forti che mi hanno segnato come persona, ma al tempo stesso stimolato ad essere ancora più positivo e credere con maggior intensità alla bellezza della vita e dell’amore».

 

Vivere una relazione senza imposizioni, ma per scelta, una scelta che giunge alla nostra parte conscia passando per tutto ciò che non possiamo controllare, ma che possiamo decidere di abbracciare o lasciar andare, una scelta presa con convinzione giorno dopo giorno, istante dopo istante, perché è in grado di renderci completi, sereni, perché ci fa sentire felici, non soltanto di come siamo in compagnia dell’altro, ma anche della sua stessa felicità – «Io non ho la stoffa del campione, ma ti ho scelta tra mille persone e questo basta per avere la mia pace, perché vinco quando tu sei felice» -.

In amore non contano le distanze, non conta il mondo esterno, ma solo quel sentimento reciproco che dona energia e linfa vitale, dandoci la possibilità di scorgere il nostro animo nell’animo dell’altro, facendoci dimenticare chi siamo, per scoprirci diversi e migliori negli occhi di chi ci ama – «per noi che abbiamo gli occhi dentro al cuore e non conta quale sia il colore, l’importante è guardare dentro» -.

“Se non hai da fare” è una canzone modernissima dai valori retrò; quei valori senza tempo che rendono attuale tutto ciò che sfiorano e permeano, perché non c’è un tempo per amare e non c’è un tempo per dimostrare l’amore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Biografia.

Maikol Arcarisi è un cantautore italiano classe 1985. Spinto dal forte desiderio di trasmettere emozioni, si avvicina alla musica da giovanissimo, supportato dalla mamma, da sempre in prima linea per sostenere la carriera artistica del figlio. A soli 12 anni, Maikol rimane affascinato dalla musica romantica ma al tempo stesso ritmata degli anni ‘90, come quella suonata ed interpretata dai Backstreet Boys, che diventano il suo punto di riferimento principale. Grazie a questa passione per la band di Orlando, Arcarisi inizia a cantare in inglese, decidendo di partecipare ad un concorso canoro. Occasione determinante per la sua carriera, perché gli consente di conoscere e confrontarsi con moltissimi colleghi ed addetti ai lavori, che lo spingono ad impegnarsi ed a proseguire la sua formazione musicale. A 19 anni, dopo essersi diplomato all’Istituto Tecnico Nautico di Palermo, Maikol ha già le idee ben chiare sul suo futuro: fare della musica il proprio lavoro. Nel 2005 partecipa e vince il concorso musicale “Fuori La Voce”, come miglior interpretazione e, nello stesso anno, si unisce ad un gruppo locale, con cui inizia a cantare ed a far crescere il suo nome nelle varie province palermitane e, di conseguenza, a partecipare a diversi concerti in piazza, che gli permettono di venire apprezzato da critica e pubblico. Nel 2006 è ospite di svariate trasmissioni televisive siciliane, che ancora oggi continuano con piacere a promuoverlo in tutta la regione. L’anno successivo, nel 2007, Maikol accresce la sua professionalità prendendo parte ad un concorso canoro radiofonico, mandato in onda da PrimaRadio, grazie al quale ottiene ottimi risultati. Nel 2008, aumentano le richieste di concerti in molti locali di Palermo e dintorni, che gli danno la possibilità di farsi strada nell’ambito della night music. Proprio in quel periodo, Maikol inizia a lavorare sul suo primo album, “Illusione d’amore”, un racconto in musica, pubblicato nel 2017, composto da 11 tracce, scritte dallo stesso artista, arrangiate da Daniele Lazzara e registrate presso lo Studio di Salvo Perino, delle emozioni positive e negative che una storia d’amore può far vivere, narrazione che si fonda sulla sua esperienza personale, all’interno della quale, ogni singola parola ed ogni singola canzone hanno il loro motivo d’essere. Ma l’esperienza vissuta da Maikol è la stessa in cui ciascuno di noi può immedesimarsi, ritrovarsi, perché i sentimenti sono circolari e trasversali, perché, nonostante la meravigliosa diversità che appartiene ad ognuno di noi, siamo tutti composti di anima e cuore. Al disco, seguono altre pubblicazioni, come “Non so se amarti” (2019) e “Biancaneve” (2020), release che permettono all’artista non soltanto di superare i confini regionali e farsi apprezzare in tutta la Nazione, ma di essere seguito e sostenuto da professionisti della discografia italiana; prima con Red Owl Records ed, ora, con Pako Music Records, due realtà molto attente ai nuovi talenti, entrambe sublabel di Visory Records con edizioni Thaurus. Il 19 Febbraio 2021, Maikol pubblica, per Pako Music Records/Visory Records/Thaurus, “Se non hai da fare”, un brano dedicato all’amore senza tempo, quello limpido e puro, che non ha bisogno di tormenti o fanatismi per colmare il cuore, perché è in grado di brillare della sua sola sconfinata luce, quella della libertà, la libertà di condividere il proprio percorso con un’anima affine. Una canzone modernissima dai valori retrò; quei valori senza tempo che rendono attuale tutto ciò che sfiorano e permeano, perché non c’è un tempo per amare e non c’è un tempo per dimostrare l’amore. Da quel momento, l’artista viene ufficialmente consacrato come una delle penne più emozionanti del nuovo pop italiano e la sua carriera è in continua ascesa.

 

Facebook
Instagram

Etichetta:
PaKo Music Records
Ufficio stampa:

Music and Media Press

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *